Tutto il buono del mondo in un blog

Le Ricette



Polpette di pesce 0

Posted on Dicembre 19, 2013 by Strawberry

Ingredienti:(4 persone)

  • 200gr salmone
  • 200gr merluzzo
  • uno spicchio di aglio
  • prezzemolo
  • pangrattato
  • olio extravergine
  • sale

Preparazione:

In una padella antiaderente, cuocete il salmone e il merluzzo con un filo di olio, in una ciotola, tritate finemente il pesce, aggiungete lo spicchio di aglio e il prezzemolo tritato, salate e amalgamate. Formate delle polpette, passatele nel pangrattato, disponetele su una placca da forno, accendete il forno alla massima temperatura e lasciate cuocere fino alla doratura. Servitele ben calde.

Carpaccio di salmone tiepido 0

Posted on Agosto 01, 2013 by Strawberry

Ingredienti:(4 persone)

  • 350gr fette di salmone
  • 20gr capperi
  • 200gr pomodorini
  • un cipollotto
  • 20gr pinoli
  • olio extravergine
  • sale pepe

Preparazione:

In una padella, versate un filo di olio, disponeteci le fettine di salmone, aggiungete i pomodorini lavati e tagliati a spicchi, il cipollotto tagliato a rondelle, i pinoli, i capperi, salate pepate, irrorate con un filo di olio e scottatelo nel forno a 240° per 2 minuti, disponete il tutto su di un piatto da portata.

Farfalle al salmone fresco 0

Posted on Luglio 19, 2011 by Strawberry

Ingredienti: (2 persone)

  • 25ogr farfalle
  • 350gr salmone fresco
  • 100ml panna fresca
  • mezza cipolla
  • 2 cucchiai di olio
  • prezzemolo
  • sale pepe

Preparazione: Fate cuocere la pasta in abbondante acqua salata, in una pentola con acqua bollente, sbollentate il salmone, scolatelo, togliete la lisca e tagliatelo a piccoli pezzetti. In una padella abbastanza ampia, versate 2 cucchiai di olio e la cipolla tagliata finemente, fate soffriggere per alcuni minuti, aggiungete il salmone e fate rosolare per almeno 5 minuti, salate, togliete dal fuoco e aggiungete metà della panna liquida, scolate le farfalle al dente, versate nella padella con il salmone, mantecate per alcuni minuti, versate il resto della panna, il pepe e il prezzemolo tritato.

Salmone alla crema di latte 0

Posted on Marzo 21, 2011 by Strawberry

Ingredienti:(4 persone)

  • 6oo gr salmone fresco
  • mezzo litro di panna da cucina
  • 30 gr di pepe rosa macinato
  • 50 gr di burro
  • 2 scalogni
  • sale

Preparazione:

In una padella, mettete a sciogliere  il burro con lo scalogno tagliato finemente a fuoco basso per non far bruciare il burro, fate dorare lo scalogno e aggiungete il salmone lavato e tagliato a pezzi, fate cuocere per circa 5 minuti, stando attenti  a far cuocere il salmone su tutti i lati, aggiungete la panna e mescolate  per far amalgamare bene il salmone alla panna,alla fine della cottura aggiungete il sale e una spolverata di pepe rosa. Disponete il salmone su di un piatto da portata  che potete guarnire con fettine sottili di arancia e pomodorini.

Salmone con salsa di yogurt 0

Posted on Gennaio 08, 2010 by Strawberry

Ingredienti: (4 persone)

  • 4 tranci di salmone da circa 180 gr
  • uno spicchio di aglio
  • un rametto rosmarino
  • un ciuffo di erba cipollina
  • 250 gr yogurt magro
  • 60 gr mandorle tostate
  • 60 gr olive nere
  • olio extravergine di oliva
  • sale e pepe

Preparazione:

Salate il salmone e rosolatelo in una padella con l’olio, l’aglio e il rosmarino per alcuni minuti, poi cuocetelo  al forno per 8 minuti. Nel frattempo in una ciotola versate lo yogurt, le olive nere snocciolate e le mandorle tritate, condite tutto con sale, pepe e erba cipollina tagliuzzata. Estraete il salmone dal forno mettetelo su un piatto da portata con un letto di insalata  e coprite il tutto con la salsa allo yogurt.

Spaghetti al salmone 0

Posted on Agosto 21, 2009 by Staff

Ingredienti: (per 4 persone)

  • 400gr di spaghetti
  • 160gr di salmone affumicato
  • 40gr di burro
  • 1 confezione di panna da cucina da 200 gr
  • 1 cipolla piccola
  • 8 cucchiai di salsa di pomodoro
  • 40gr di parmigiano gratuggiato
  • 1/2 bicchiere di vino bianco secco
  • sale e pepe

Preparazione:

Mettete sul fuoco una pentola con quattro litri d’acqua e salate. Mentre l’acqua scalda tagliate a striscette il salmone affumicato; in un tegame largo mettete il burro e preparate un soffritto con la cipolla tagliata in pezzettini molto piccoli a fuoco molto dolce facendo attenzione a non fare dorare la cipolla deve diventare trasparente, aggiungere la metà delle striscette di salmone, irrorate con il vino bianco e schiacciate con una forchetta il salmone in modo che si forme una specie di cremina, quando il vino sia quasi evaporato aggiungere la salsa di pomodoro e levate dal fuoco.

Immergete gli spaghetti nel acqua in ebollizione e cuocetela per due minuti in meno del tempo di cottura indicato sulla confezione, deve essere al dente. Scolate gli spaghetti e versateli direttamente nel tegame con il salmone, unite le rimanente striscette di salmone, la panna e portate su fuoco vivace per finire la cottura sempre mescolando, correggete di sale e pepate. A cottura ultimata versateli  in una ciotola precedentemente riscaldata, cospargete di parmigiano e servite subito ancora caldi.

Sashimi 0

Posted on Luglio 18, 2009 by Staff

Il Sashimi (Sascimì) è un piatto tipico della cucina giapponese che consiste principalmente in pesce o molluschi freschissimi, tagliati in fettine sottilissime e serviti solo con una salsa in cui intingerli (per esempio salsa di soia). In Giappone le pietanze di pesce sono le più presenti. Il sashimi, in particolare, è la prima portata del pranzo giapponese formale, e molti credono che il sashimi, considerato tradizionalmente il piatto più raffinato della cucina giapponese, debba essere mangiato prima che altri più forti sapori influenzino il palato.

Ingredienti:

  • 250 g di salmone fresco o tonno o pesce spada o spigola
  • prezzemolo
  • salsa di soia
  • senape piccante
  • rafano fresco grattugiato
  • zenzero finemente affettato

Preparazione:

Pulite il pesce di ogni lisca e della pelle, se ne ha, e mettelo in frigorifero: ve lo lascerete finché sarà perfettamente sodo e freddo come ghiaccio, benché non congelato.

Al momento di usarlo, posatelo sul tagliere e con un coltello affilatissimo tagliatelo, in senso perpendicolare a quello delle fibre, in fettine il cui spessore non deve superare i due millimitri e mezzo.
Accomodate le fettine in un piatto in forma di pesce, sovrapponendole parzialmente l’una all’altra; guarnite con il prezzemolo, servite circondando il piatto contenente il pesce con ciotoline contenenti la salsa di soia, la senape, il rafano e lo zenzero: ogni commensale penserà a insaporire le propire fette di pesce con il condiemnto di sua scelta



↑ Top