Tutto il buono del mondo in un blog


Pastiera Napoletana


Questo dolce tipico ha origini antichissime infatti si narra che Maria Teresa D’Austria, moglie del re Ferdinando II° di Borbone era soprannominata dai soldati “La Regina che non sorride mai”, grazie all’insistenza del marito che era un vero golosone, la Regina si convinse ad assaggiare una fettina di Pastiera e non potè fare a meno di sorridere nel mangiarla! il Re esclamò, con ironia, che avrebbe dovuto aspettare la prossima Pasqua per rivedere la moglie sorridere!

Ingredienti per la Pasta Frolla:

  • 500 g di farina 00
  • 250 g di burro
  • 200 g di zucchero a velo
  • 4 tuorli d’uovo
  • scorza di un limone grattuggiato.

Ingredienti per la farcia:

  • 500 g di ricotta di pecora
  • 500 g di zucchero semolato
  • 8 uova
  • 500 g di grano
  • scorza di un limone grattuggiata
  • un bicchiere di latte
  • 50 g di burro
  • 150 g di cerdo (frutta candita)
  • una bustina di vainiglia
  • un pizzico di cannella
  • scorza di un limone e di un arancia grattuggiata
  • 1 fialetta di fior d’arancio
  • 1 fialetta di mille fiori

Preparazione della pasta frolla:

Mettere sul piano da lavoro la farina, il burro, lo zucchero a velo e la scorza del limone grattuggiata e lavorare il tutto fino ad ottenre una sabbiatura.
Aggiungere i tuorli e lavorare il tutto. Lasciar riposare l’impasto, in frigo in una pellicola per circa mezz’ora.

Preparazione della farcia:

Come prima cosa, il giorno prima, va cotto in un pentolino, il grano con il latte il burro e la scorza del limone, cuocere il tutto a foco lento per mezz’ora circa fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo.
Unire la ricotta allo zucchero semolato e lascirla “macerare” tutta la notte, in frigo.
In seguito separare i tuorli dagli albumi, montare a neve gli albumi e metterli da parte; montare a parte i tuorli da soli e unirvi poi la scorsa del limone e dell’arancia, unirvi la ricotta macerta con lo zucchero, il grano cotto; mescolare bene e in seguito aggiungere la frutta candita, la cannella, la vaniglia e gli aromi. Infine unirvi gli albumi montati precendentemente a neve. Mescolare bene il tutto.
Prendere la pasta frolla dal frigo e ricavarne 1 disco:
Adagiarlo in una teglia precedentemente imburrata e infarinata e versarvi la farcia, a questo punto non ci resta che preparare delle striscioline che poi andranno messe in superficie a mò di crostata.
Mettere il tutto in forno a 180°C per quasi un’ora.
Una volta cotta lasciar raffreddare e cospargerla con dello zucchero a velo!

This page as PDF Print Print
Devi essere loggato per postare un commento.

Dolci


Crostata di ricotta

Oggi un dolce classico, ma sempre buona, parliamo della crostata di ricotta, facile da preparare, ma portandola in tavola si fa sempre un’ottima figura.

Cannoli alla ricotta e canditi

Oggi i cannoli alla ricotta, tipici della sicilia. occorre un pò di tempo per la preparazione, ma il risultato sarà ottimo.

crostata di ricotta e cioccolato

Oggi un dolce per i più golosi, la crostata con la ricotta e il cioccolato fondente, semplice da preparare.

Torta di carote e mandorle

Oggi un dolce speciale, preparato con mandorle e carote, ottimo come dolce dopo cena o come merenda per bambini.

Dessert yogurt e limone

oggi un dessert verment delizioso, preparato con yogurt greco e limoni, se preprato dopo una cena cn amici o parenti farete un figurone.

Mousse al cioccolato

Oggi un bel dessert per finire unn pranzo o una cena con amici e parenti, la mousse al cioccolato.




Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie. Informazioni Accetto