Tutto il buono del mondo in un blog

Le Ricette


Involtini Primavera

Posted on Luglio 28, 2009 by Staff

Gli involtini di primavera, una delle piu’ note specialita’ della cucina cantonese e cinese, possono essere farciti con una grande varieta’ di ripieni: carne, pesce, vari tipi di verdure. Vengono sempre fritti in abbondante olio e in Cina si possono acquistare ovunque, anche nelle bancarelle per strada. Nei negozi specializzati nella vendita di prodotti tipici asiatici gli involucri si possono eventualmente acquistare essicati, pronti per essere farciti.

Ingredienti per la pasta:

  • 2 bicchieri di farina di frumento 00
  • olio e sale

Ingredienti per ripieno:

  • 100g di carne di maiale o pollo finemente tritata,
  • 200g di verdure miste a scelta tagliate a striscioline (sedano, carote, verza, porri, funghi, germogli di soia),
  • 1 cucchiaio di maizena (amido di mais si può usare anche la fecola di patate o eventualmente farina),
  • olio

Ingredienti per il condimento:

  • 1 cucchiaio di zucchero di canna
  • 1 cucchiaio di salsa di soia
  • 2 cucchiai di vino di riso (anche il bianco può andare bene)
  • salsa agrodolce (Vedi ricetta)

Ingredienti per friggere:

  • olio di arachidi o di mais

Preparazione:

Prepariamo innanzitutto la pasta mescolando la farina con un bicchiere d’acqua e una presa di sale, cosi’ da ottenere un composto omogeneo e piuttosto fluido. Poi lasciamolo riposare per circa 1 ora. Trascorso questo tempo, scaldiamo una padella (possibilmente antiaderente) e ungiamo leggermente il fondo. Versiamoci quindi un mestolo di impasto, in modo da formare una pellicola abbastanza sottile e facciamola cuocere. Proceiamo cosi finchè l’impasto non sarà esaurito, ricordiamoci di ungere spesso la padella.

Prepariamo ora il ripieno: mescoliamo la carne alla maizena/fecola/farina e lasciamo riposare il composto per pochi minuti; nel frattempo mettiamo un po’ d’olio nel wok e scaldatelo. Poi ci soffriggiamo la carne e le verdure per non troppo tempo (tipo un minuto), aggiungiamoci il condimento di zucchero, salsa di soia e vino di riso; continuamo a cuocere fino all’evaporazione del liquido e quindi lasciamo raffreddare.

Prendiamo uno dei dischi di pasta precedentemente preparati, mettiamoci al centro una cucchiaiata abbondante di ripieno, ripieghiamo i bordi laterali verso l’interno e arrotoliamo con cura. Per concludere friggiamo in abbondante olio gli involtini.

Serviamoli ben caldi e croccanti, accompagnandoli con la tipica salsa agrodolce usata nella cucina cinese.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.




↑ Top